È 2048 mania, il puzzle game matematico che manda in pensione Ruzzle

Una marea di appassionati in pochissimo tempo per il nuovo gioco per smartphone e tablet, 2048. A crearlo un ragazzo italiano di appena diciannove anni

2048

2048

Non che sia scomparso, certo, ma si potrebbe iniziare così: c’era una volta Ruzzle. Campionati di Ruzzle, tornei universitari di Ruzzle, infinite sfide fratricide, tra innamorati, tra mamme e loro bimbi. Ruzzle di qua, Ruzzle di là, passa anche la Ruzzlemania. Sostituita oggi dall’ultimo gioco gratuito per smartphone e tablet, 2048, che ha già mandato in estasi milioni di appassionati.

BABY INVENTORE – A inventarlo è stato un ragazzo di appena diciannove anni, italiano, di nome Gabriele Cirulli, appena diplomato e neanche iscritto all’Università. Forte no? Sentite che ha detto quando gli hanno chiesto del grande successo del suo 2048: «Dal 9 marzo, giorno in cui ho messo online il gioco, la pagina ha ricevuto nove milioni di visitatori unici che hanno giocato circa cento milioni di partite. In tanti mi scrivono, soprattutto dalla Cina e della Russia, per ringraziarmi per aver creato il gioco. Mi mandano gli screenshot dei punteggi raggiunti e mi seguono su Twitter: due settimane fa avevo cento follower, ora ne ho più di ottomila».

LE LUCI DELLA RIBALTA – Un giovane inventore timido e senza manie di grandezza: «Ho sviluppato il gioco basandomi su altri giochi simili» dice Gabriele, «non mi sembra giusto guadagnarci. Anzi, è open source: così chi vuole lo può migliorare. Non sono fatto per questo tipo di cose, non sono abituato alle luci della ribalta: è difficile da gestire tutta queste attenzione». Ad ogni modo le donazioni per ora non mancano.

2048 DIPENDENZA – Siamo già alla dipendenza assoluta per chi ha giocato almeno una volta al puzzle game matematico. Scopo del gioco spostare dei numeri su una griglia di sedici caselle cercando di sommarli, con la difficoltà legata al fatto che la somma è possibile solo tra numeri uguali. Obiettivo, chiaro, arrivare ad un totale di 2048. Meno semplice di quanto possa sembrare. 2048 addicted in aumento e siamo solo agli inizi.

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews