‘Metal’: l’ep di debutto del nuovo progetto di Jason Newsted

NewstedJason Newsted è un musicista talentuoso, instancabile ed estremamente poliedrico. Raggiunse la notorietà quando i Metallica lo scelsero, nel lontano 1986, come bassista al posto del compianto Cliff Burton, deceduto in seguito al famigerato incidente stradale che coinvolse il pulmino della band durante il tour europeo di Master of Puppets. Mai veramente inseritosi nella band, nonostante il suo talento e il suo impegno, Newsted lasciò i Metallica all’inizio del 2001. Da allora, una serie di progetti musicali lo hanno visto impegnato su più fronti: tra i tanti da segnalare in primis il progetto Echobrain; la collaborazione con i Voivod che dura orami dal 2003; il lavoro in sede live con Ozzy Osbourne, rimasto entusiasta delle sue performance; e ora questo nuovo progetto, chiamato semplicemente Newsted, che esordisce con un ep dal titolo decisamente inconfutabile: Metal. L’ep si compone infatti di quattro brani di violento heavy metal che sconfina nel thrash metal, con Newsted al basso e alla voce, Jesus Mendez Jr. alla batteria, e Jessie Farnsworth alla chitarra.

newsted

Jason Newsted (foto via: musicoff.com)

Si parte con Soldierhead, il brano che fra i quattro risente di più dell’influenza dei Metallica, sviluppandosi su strutture e cliché tipici della band di San Francisco: un brano non originalissimo, che potrebbe però far parte delle produzioni più recenti dei Four Horsemen. Con Godsnake assistiamo ad una sterzata nell’heavy metal classico. Un buon mid tempo, forte di un buon groove e una buona linea ritmica. King of the Underdogs è un brano molto potente, composto da vari riff che si incrociano e frequenti accelerazioni, prima di una prolungata parte finale ossessivamente incalzante e forse un po’ monotona. Si giunge quindi a Skyscraper, ultimo brano del lotto. Un bel riffone figlio diretto dei Sabbath innesca una galoppante e massiccia struttura ritmica.

Quattro canzoni che rappresentano un gustoso assaggino di questo nuovo progetto di Jason Newsted, che mette in mostra le sue capacità di songwriting senza però rappresentare una novità assoluta nel panorama del rock duro. Heavy metal di qualità, anche se non originalissimo. Il talento e le qualità del buon Newsted sono note a tutti anche se mai apprezzate a dovere, ma in questo caso uno striminzito ep di soli quattro brani rappresenta troppo poco per poter dare un giudizio pieno ad un progetto che appare buono, senza però appunto brillare per originalità. Una produzione riservata agli aficionados di Newsted e dei Metallica, in attesa di una produzione più corposa e definitiva.

Alberto Staiz

Foto homepage: http://loudwire.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews